È ormai acquisito che uno dei principali fattori di competitività di un territorio e di un Paese è la capacità degli Atenei di attrarre studenti e ricercatori di talento. Il numero complessivo di preimmatricolazioni - mai raggiunto prima dal Politecnico di Torino -, l'elevata percentuale di studenti provenienti da altre regioni italiane e da sedi estere, il sensibile miglioramento degli esiti dei test di ammissione sono indicatori importanti per valutare la qualità della nostra Scuola e le politiche sull'alta formazione che stiamo attuando, coerentemente con il nostro piano strategico.

Marco Gilli | Rettore del Politecnico di Torino