2018-06-21

Wanderlust

17/18 | 32: Haraka haraka haina baraka - La fretta non è benedetta

Non è Licia Colò, ma a noi non importa: oggi con noi c'è Mattia, che l'anno scorso, dalle falde del Kilimangiaro è salito fino in cima, col compagno che, in genere non t'aspetti: suo padre. E, come dice il detto che ci ha portato oggi in radio, senza fretta iniziamo a salire insieme a lui. È bello sentirlo raccontare delle notti in tenda, dei peperoni a colazione, di nottate con più stelle di quelle che possiamo immaginare, di portatori e di guide.
Voi lo fareste? Scalare una delle sette cime non è da tutti i giorni, così come non lo è compiere mezzo secolo, e regalarsi un viaggio come si deve (parola del papà di Mattia). Grazie al suo racconto noi non abbiamo sentito il peso di 7/8 ore di cammino al giorno, ma la leggerezza delle albe e dei tramonti e, anche se Mattia si trovava dove noi non immagineremo mai di trovarci, riusciamo a condividere comunque con lui la fatica di doversi svegliare alle sei.