La Notte dei Ricercatori 2009 | Navigare con le Stelle

Intervista a Angelo Tartaglia
Dipartimento di Fisica PoliTO

Udrete i segnali di alcune pulsar convertiti in suoni a frequenze acustiche. Gli stessi segnali, preventivamente digitalizzati, li vedrete visualizzati su un monitor. Le pulsar, grazie alla loro regolarità, possono essere viste come orologi cosmici. Il futuro viaggiatore spaziale ricevendo i "battiti" di quattro pulsar e in base ai loro tempi di arrivo determinerà la propria rotta indipendentemente dal controllo a Terra.

  • La Notte dei Ricercatori
  • 2009-09-25